Skip to main content
le quattro domande che uccidono la tua ricerca di lavoro

Le 4 domande che tu poni e che uccidono la tua ricerca di lavoro

Mi capita spesso, durante la mia attività quotidiana, di ricevere messaggi sui social, mail o telefonate da parte di contatti che mi scrivono o mi dicono:

  • “Ti posso mandare il mio curriculum?”
  • “Se sai di offerte di lavoro interessanti, mi fai sapere?”
  • “Puoi visitare il mio profilo su LinkedIn?”
  • “Puoi vedere se il curriculum va bene?”

Io comprendo benissimo che queste persone stanno cercando lavoro e quanto possa essere difficile non solo trovarlo, ma cercarlo nella maniera giusta. Per “maniera giusta” io intendo il modo che ti porta ad ottenere un risultato, ossia trovare il lavoro che vuoi, che ti soddisfa, che meriti! 

Affrontiamo le domande che mi vengono poste e troviamo le risposte giuste a queste domande. Le risposte giuste sono quelle che ti aiutano a ottenere il risultato. E indovina qual è? Esatto, sempre quello: trovare il lavoro che vuoi, che ti soddisfa, che meriti! 

 

  • “Ti posso mandare il mio curriculum?

Ciò che non capisco è: cosa si aspettano di ottenere le persone che mi pongono queste domande? Ogni giorno vengono pubblicate decine di nuove offerte di lavoro. E tante altre non vengono pubblicate ma sono comunque posizioni aperte.

Come pensano certe persone che inviare il CV come messaggio privato a chi non lo ha chiesto possa aiutarti ad ottenere il risultato?

Proporsi in questa maniera non li aiuterà! 

Quante volte queste persone hanno trovato lavoro semplicemente inviando il CV via mail o tramite messaggio privato sui social (LinkedIn o Facebook) a chi si occupa di selezione MA non ha posto la fatidica domanda: “Mi mandi il tuo CV?” e quindi non ha mostrato interesse nei confronti del tuo profilo?

E’ molto molto difficile, te lo assicuro.

 

  • “Se sai di offerte di lavoro interessanti, mi fai sapere?

Parlo per esperienza personale. Sul mio sito www.lavoronelturismo.it vengono pubblicate tante offerte di lavoro, e sono tante le persone che dal 2009, anno in cui ho iniziato questa attività, mi hanno chiesto di inviargli il CV o segnalare loro offerte di lavoro interessanti.

Ti dico la verità, è veramente difficile inviare manualmente un’offerta di lavoro interessante, ricordare tutte le persone che me lo hanno chiesto. Ci vorrebbe un sistema automatico per fare in modo che questo avvenga!

E infatti c’è! L’ho creato proprio per questo motivo! Su www.lavoronelturismo.it, se effettui una ricerca dalla home page scrivendo in alto cosa cerchi e dove lo cerchi, si aprirà un’altra pagina con le offerte di lavoro e nel centro della pagina troverai un tasto “Ricevi le offerte di lavoro per questa ricerca”. In quel caso potrai inserire il tuo indirizzo email e un nome che ti servirà come promemoria e ti arriveranno automaticamente i promemoria con le informazioni sulle offerte di lavoro future che verranno pubblicate sul sito. 

Un promemoria automatico e infallibile! 

Io potrei dimenticarmi di inviarti le offerte di lavoro che mi chiedi, anzi: lo dimenticherò di sicuro. E farò anche brutta figura con chi me le chiede perchè l’ho dimenticato. Con questo sistema no, le riceverai in automatico e in tempo reale!

 

  • “Puoi visitare il mio profilo su LinkedIn?”

Ancora di più quando mi si chiede: “Puoi visitare il mio profilo?”. Lo visiterei volentieri, ma dopo averlo visitato, cosa ti aspetti che io faccia? Iniziare ad inviarti tutte le offerte di lavoro che possono interessarti? E che senso ha che lo faccia io? Puoi farlo benissimo anche tu!

Trovare le offerte di lavoro sul web non è difficile, saper riconoscere quelle migliori lo è di più. So che non è facile selezionarle, ed è per questo che ho deciso di spiegare come si fa su

“Professionista del Turismo”, che trovi QUI! 

Io in questo modo di cercare lavoro ci vedo solo pigrizia: perchè affidi ad altri il compito di cercare le offerte di lavoro per te. Come posso farlo io, puoi farlo tu! Impara a cercarle!

 

  • “Puoi vedere se il curriculum va bene?”

In che senso? Un curriculum non va bene o male, ma va bene o male in base all’offerta di lavoro a cui ti stai candidando! Tranne alcuni errori che non si devono commettere e che sono ben chiari su “Professionista del Turismo”

“Professionista del Turismo”, clicca QUI per scorpirlo!

Un CV va costruito sull’offerta di lavoro mantenendo la veridicità del tuo profilo lavorativo, come solo un vero “Professionista del Turismo” sa fare!

Nel 90% dei casi chiedere se il curriculum va bene non ti aiuterà! Sia perchè non avrai risposta, sia perchè se avrai risposta non sarà mai quella corretta.

Quando ti affidi ad un’agenzia di revisione di CV e ti viene creato un CV da inviare per rispondere a qualunque offerta di lavoro che ti piace, la maggior parte delle volte stai sbagliando! Si, perchè un CV non è perfetto per TUTTE le offerte di lavoro a cui ti candidi.

Il CV va modificato sulla base dell’offerta di lavoro a cui ti candidi. Non sto dicendo che devi cambiare tutte le carte in tavola e rendere falso il tuo profilo, ma sto dicendo che devi mettere in risalto in maniera diversa le potenzialità e le capacità che già hai e che il selezionatore sta cercando! 

Ti spiego come fare in “Professionista del Turismo”. Clicca qui per scoprirlo!

La prossima volta che ti viene in mente di porre anche una sola di queste domande, ti prego di rileggere questo articolo!

Sono sicuro che, in questo caso, un selezionatore ti ringrazierà! 🙂

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *