Skip to main content
arrendersi trovare e cercare lavoro nel turismo

Stai per arrenderti? 3 semplici trucchi per andare avanti quando cerchi lavoro!

Cosa fare quando il lavoro, non arriva nonostante lo hai cercato!

Ti è mai successo di cercare lavoro? Si cercare, cercare, cercare e… non trovarlo?

Ti è successo? Beh anche a me! E so benissimo cosa significa, cercare lavoro e… non trovarlo.

Zero, nix, nisba!

Vuoto assoluto, silenzio profondo! Il mondo del lavoro si è dimenticato di te! Hai un amore profondo verso un posto di lavoro, un’infatuazione fortissima verso un impiego. E non è corrisposto!

Scherzo! Non so in quanti sono davvero follemente innamorati del proprio lavoro. Ma di sicuro un lavoro lo vuoi uno straccio di lavoro!

Perché ne hai bisogno! Perché ti sentiresti realizzato! Perché hai bisogno di soldi!

Ti girano le scatole! Perché provi, provi, e provi ancora ma non riesci.

Hai scritto il curriculum, lo hai rivisto, non ti è piaciuto perché “a sensazione” non andava.

Poi lo hai riscritto. Non ti piaceva ancora ma sei andato avanti!

E hai fatto così:

1. Accendi computer

2. Collegati ad internet

3. Cerca annuncio di lavoro

4. Allega curriculum

5. Manda curriculum

Hai ripetuto dal punto 3 al punto 5 quante volte? 10, 100, 1000 volte!

Risultato? Questo:

 

scheletro computer trovare lavoro nel turismo aspettare

 

 

E imprecheresti contro tutto quello che ti circonda! Per sfogarti e per maledire il Governo, le Tasse, l’Ordine Mondiale, le Lobby e i complotti! E mettici anche i cerchi nel grano e gli alieni.

E invece il problema è dentro di te, e per fortuna anche la soluzione!

Aspetta! Non fraintendermi! Lo so che posso sembrare offensivo, che penserai: “Ma come ti permetti di insinuare che io sono una persona problematica?”

E se tu pensi questo avresti anche ragione… Ma continua a leggere, ti chiedo un poco di pazienza!

Il mio scopo non è farti sentire sfigato e farti deprimere, ma aiutarti a capire come guardare le cose da un altro punto di vista.

Se stai leggendo qui e non sei a bere birra con gli amici è perché vuoi migliorare te stesso e la tua situazione. E io voglio aiutarti perché lo meriti!

Si, anche se non ci conosciamo personalmente sono certo che:

1. Ti stai impegnando per trovare lavoro
2. Vuoi lavorare nel turismo
3. Stai cercando un modo arrivare al tuo obiettivo

E chiunque tu sia, qualunque età tu abbia, ovunque tu viva e qualunque lavoro nel turismo tu stia cercando, per me queste sono caratteristiche sufficienti per diventare “Professionista del Turismo”, ossia un candidato che non è un candidato! Vale a dire un Professionista che è apprezzato nel mondo del lavoro e che un lavoro lo avrà! E non sarà un candidato a vita, ma una persona lavora!

Un Professionista che è apprezzato dai colleghi, dai superiori e dagli ospiti. Un Professionista valido che è riuscito a far scattare il “clic” nella testa della persona con cui ha sostenuto il colloquio di lavoro e gli ha fatto pensare: “Ecco! Questa è la persona che cerco! Quella che mi ci vuole in squadra, quella che mi aiuterà a risolvere i problemi che abbiamo e che eviterà che ne sorgano altri in futuro!”

Un Professionista del Turismo, insomma!

Ti piace come idea? Ti piacerebbe arrivare qui seguendo un metodo testato e che funziona?

Leggi le testimonianze di chi ha trovato lavoro grazie a Professionista del Turismo

 

Te l’ho già scritto e voglio ripeterlo. Se voglio aiutarti a trovare lavoro, non mi porterà lontano farti sentire uno sfigato e farti deprimere.

 

Per tre motivi:

1. Ho grandissimo rispetto delle persone
2. Ho grandissimo rispetto dei colleghi come te che si impegnano ogni giorno per migliorare
3. Farti sentire uno sfigato e farti deprimere ti spingerà ad abbandonare la tua ricerca di lavoro

Mentre io voglio esattamente il contrario.

Quindi ti prego di non sentirti un fallito se leggi le mie parole.

Se scrivo questo è solo perché ci sono passato pure io e SO cosa significa, non voglio guardarti dall’alto e puntare il dito contro di te! Piuttosto voglio prenderti per mano e accompagnarti al tuo risultato finale: TROVARE LAVORO!

E allora andiamo avanti. Io 3 consigli te li ho promessi, e SONO GRATIS! Eccoli!

 

Consiglio numero 1 – NON ARRENDERTI!

Eh no! Non è la voce di Gianni Morandi che ti urla “Non mollare mai!” oppure “Uno su mille ce la fa!”. No! Non è questo! Sarebbe un luogo comune e i luoghi comuni spesso sbagliano, proprio perché ogni situazione è diversa dalle altre e non è applicabile a tutti!
Il mio consiglio di non arrenderti significa che trovare il lavoro che vuoi, non uno qualsiasi ma quello CHE VUOI TU non è un processo immediato! Non aspettarti che dalla sera alla mattina, senza impegno, senza cambiare nulla nel tuo curriculum e nella tua strategia di cercare lavoro tu possa trovarti il lavoro che vuoi!
Non pensare che in un momento tutto si risolve! Certo, potrebbe anche succedere, ma è come vincere alla lotteria. Hai una possibilità su un fantastiliardo!

Quindi il mio consiglio di non arrenderti significa che devi perseverare, devi andare avanti finche non raggiungi quello che vuoi. Perché arrendersi e alzare bandiera bianca è facile, ed è quello che fanno la maggior parte delle persone che cercano lavoro. Si arrendono oppure in molti casi si accontentano. Magari godono pure, come recita il famoso proverbio.
Ma questo si che è un proverbio per sfigati! Mentre chi sa quello che vuole non si arrende, e cerca il modo per raggiungerlo.
Se ti arrendi, riuscirai a raggiungere il tuo risultato? Ovviamente no, ecco perché non devi arrenderti!

 

Non arrenderti quando cerchi lavoro nel turismo.jpg

 

Consiglio numero 2 – SII DISCIPLINATO

 

“La differenza tra una persona normale e una persona di successo è la disciplina”.

E il consiglio numero due proviene direttamente dal numero 1. Non arrendersi non basta! Puoi anche decidere di non arrenderti e di tanto in tanto cercare lavoro, mentre ti dedichi ad altro, mandi qualche curriculum ma senza tanta convinzione. Cosa speri di ottenere così?
Secondo te Del Piero, quando calciava quelle punizioni perfette che sembravano disegnate con il compasso, si allenava una volta ogni tanto?
NO! Nonostante lui era il re delle punizioni, poteva permettersi di dire: “Io sono il più bravo al mondo nel tirare le punizioni. Che bisogno c’è che mi alleni anche oggi?”
Invece no! Lui continuava ad allenarsi. Ed era il numero uno!
Prendi spunto da lui. Se vuoi diventare una persona che ha successo nel lavoro, a chi ti devi ispirare? Bene! Bravo! A chi ha avuto successo nel lavoro! Devi agire come lui, ovviamente adattando le situazioni! Non vorrai allenarti a calciare punizioni per trovare lavoro nel turismo, eh?

Del Piero era disciplinato? SI!
Del Piero continuava ad allenarsi? SI
Del Piero si poteva permettere di smettere di allenarsi? ASSOLUTAMENTE NO!

E sai perché? Perché nel momento in cui tu ti fermi, quello è l’inizio della fine! Il miglior modo per fallire è interrompere l’abitudine e la disciplina. Anche solo una volta! E se ti fermi la concorrenza ti supera! E’ così! Se Del Piero si fosse arreso, gli avversari lo avrebbero superato! E’ la regola delle cose!

Ecco perché devi essere disciplinato. Ogni giorno dedica 3 o 4 ore a cercare lavoro, sistemare il curriculum, adattarlo, scegliere gli annunci di lavoro giusti, utilizzare i social network, curare la tua rete di contatti.

 

Cercare lavoro è un lavoro in sé

Quando lavorerai andrai a lavoro ogni giorno? Ovviamente sì! E allora perché, visto che cercare lavoro è un lavoro in sé, non devi “lavorare” sulla tua carriera ogni giorno?

E’ uguale, è esattamente la stessa identica cosa! La disciplina ti porta lontano, al risultato che vuoi!

trovare lavoro nel turismo
Dal web – ANSA

 

 

Consiglio numero 3 – CAPISCI COSA VUOI E PERCHE’ LO VUOI

Ci sarebbero fiumi di parole da scrivere in merito e molte le trovi in Professionista del Turismo che puoi avere cliccando sul link che trovi sotto.
In pratica il succo è che devi sapere perché vuoi raggiungere un determinato obiettivo per fare in modo che ti impegni giorno per giorno per raggiungerlo.

Immagina se il tuo cantante preferito terrà un concerto nel posto che tu hai sempre sognato. Se vuoi a tutti i costi assistere al suo concerto, cercherai in tutti i modi di reperire il biglietto, cercherai su internet, metterai un annuncio su Facebook, spargerai la voce. Perché ti impegnerai così tanto? Semplicemente perché assistere al concerto del tuo cantante preferito è un tuo sogno!

E niente e nessuno ti fermerà, perché sono anni che aspetti questo momento. La passione, l’impegno, la grinta che ci metterai per trovare il biglietto sarà incredibile, unica, inimmaginabile.

Ecco, la stessa grinta la devi mettere per trovare lavoro. E devi sapere perché vuoi trovare quel lavoro. Ad esempio perché vuoi crearti un’indipendenze economica, vuoi fare un regalo a tua mamma o al tuo partner, vuoi poter uscire con gli amici senza avere problemi di budget, vuoi crearti una famiglia…

Se non sai quello che vuoi e perché lo vuoi, che probabilità avrai di ottenerlo?

Adesso spero che sia tutto più chiaro.

Io non ci guadagno niente e questi consigli che ti ho dato sono assolutamente gratis, quindi adesso il controllo del gioco passa a te!

Perchè cercare lavoro nel turismo

 

Se vuoi diventare una macchina firma contratti, approfitta adesso e clicca sul link sotto per assicurarti Professionista del Turismo ad un prezzo di € 27,00 anziché
€ 47,00 clicca sul link che trovi sotto!

 

ACQUISTA ADESSO PROFESSIONISTA DEL TURISMO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *