Skip to main content

Come evitare figuracce su Facebook con il tuo futuro datore di lavoro

Come gestire al meglio la tua presenza su Facebook per trovare lavoro nel turismo e mostrare solo quello che vuoi al tuo futuro datore di lavoro

Facebook, Linkedin, Instagram sono strumenti che utilizziamo tutti i giorni, chi più e chi meno. Magari passi tante ore su Facebook ma non sai neppure cosa sia LinkedIn, oppure preferisci Instagram per condividere le foto e su Facebook non sei molto attivo.

Non ha importanza come utilizzi i social per comunicare con i tuoi amici. Oggi qui parliamo di come utilizzare i social per trovare lavoro nel turismo. Che è ben differente! Quindi dimentica tutto quello che sai riguardo i social nell’utilizzo che ne hai fatto finora con i tuoi amici e cominciamo.

Facebook

C’è chi dice che Facebook serve solo come passatempo, per guardare le foto e condividere i gattini. E’ vero, molti lo utilizzano così, solo per questi scopi divertenti (per chi si diverte), ma fondamentalmente inutili. Ma tu no! Se tu vuoi essere un Professionista del Turismo e devi sfruttare tutti i modi e gli strumenti per trovare lavoro. Tu devi essere diverso dagli altri candidati che cercano lavoro, altrimenti il tuo profilo, il tuo curriculum e la tua faccia andranno direttamente nel cestino, così come i tuoi sogni! Non puoi pretendere di trovare lavoro se sei uguale agli altri. Devi essere diverso, devi essere migliore, devi farti notare. E come? Leggi e ti spiegherò i segreti dei selezionatori e come devi utilizzare i social network per farti notare!

Sai che i selezionatori e il tuo futuro capo o datore di lavoro sono su Facebook e lo utilizzano giornalmente? Mi dirai: “Ma che dici, Facebook è solo per i ragazzini, per le casalinghe che non hanno niente da fare e per chi ha tempo da perdere!”. Mi spiace, caro mio ma non è così! Oggi Facebook conta 1,7 miliardi di utenti (dato aggiornato al 2016). E credi che tra tutti questi milioni di utenti ci siano solo ragazzini e casalinghe? Non credo proprio. Su Facebook ci sono tutti: i tuoi colleghi, i tuoi capi, i tuoi clienti ma soprattutto chi ti selezionerà. E ti dirò di più! Chi ti seleziona usa Facebook (e non solo), e lo utilizza per spiarti! Si, esatto! Ti spiano! Controllano la tua attività, le tue foto, quello che scrivi, quello che condividi, quello che commenti, chi sono i tuoi amici, a quali gruppi appartieni, a quali pagine hai messo like.

Esatto, tutto quello che tu fai e che mostri, loro lo vedono!

Tu non faresti lo stesso? Rifletti. Immagina di avere un’azienda o il tuo capo un giorno ti chiede di trovare un collaboratore. Se tu hai la responsabilità di assumere (o far assumere) la persona giusta, prenderesti tutte le informazioni possibili e immaginabili su di lui o no? Ti informeresti su di lui o no? Cercheresti di capire se è una persona piacevole, onesta, cordiale oppure un attaccabrighe patentato? Credo proprio di si! E se lo faresti tu, non pensi che lo farebbero anche gli altri? Soprattutto se queste informazioni sono a portata di clic. Dì la verità, magari lo hai fatto pure tu anche se non devi assumere nessuno! Hai sbirciato il profilo del tuo collega oppure in quello del tuo capo, magari anche quello di un ospite di cui conosci il nome, anche solo per curiosità! Non c’è niente di male, Facebook è fatto per questo e se rispetti i termini e le condizioni non stai facendo nulla di sbagliato!

Quindi come puoi fare una bella figura quando il selezionatore ti cercherà su Facebook? Mostrati come il candidato ideale e mettiti SEMPRE nei panni di chi riceve il tuo CV e deve sceglierti! Immagina di nuovo di essere il datore di lavoro che sta cercando un collaboratore. Apri il profilo FB di chi ti ha inviato il CV e inizi a vedere foto in discoteca, con un tasso alcolico non proprio nella media, con lil cocktail o la bottiglia in mano e con l’espressione tutt’altro che sobri.

Foto social network CV lavoro nel turismo

 

Cosa? Sul tuo profilo ci sono foto che ti ritraggono così? Bene! Tu mi dirai: “Ma scusa, io sul mio profilo voglio pubblicare le foto che mi pare! Che male c’è a pubblicare delle foto in cui mi diverto con i miei amici? In fondo Facebook è nato per questo, o no? Non c’è nulla di male nel pubblicare le foto mentre sei con un cocktail in mano in discoteca, ma sappi che il tuo potenziale datore di lavoro vedrebbe questo e, anche se è normale andare in discoteca con gli amici, sempre meglio non farsi vedere in certe situazioni! E allora? Qual è la soluzione?

Ancora una volta ci viene incontro la grande potenza di Facebook e la possibilità che hanno gli utenti di gestire le informazioni che decidono di pubblicare, grazie alla gestione della Privacy.

Su Facebook si possono creare le liste di amici. Esse sono delle liste che puoi creare manualmente e che puoi gestire come preferisci. A cosa servono? Ti spiego con un esempio. Se tu hai tra i tuoi amici di Facebook colleghi, capi, ex colleghi ed ex compagni di scuola, oltre che parenti e hai appena festeggiato il compleanno del nonno, puoi postare le foto del compleanno mostrandole soltanto alla lista che vuoi tu. Quindi creerai una lista dove includerai solo i parenti e potrai mostrare solo a loro le foto del compleanno del tuo amato nonnino, mentre colleghi, capi, ex colleghi ed ex compagni di scuola non vedranno assolutamente nulla. Questa funzione è utilissima per poter gestire le tue foto e tutti i contenuti che pubblichi, che condividi e che commenti sul più grande social network del mondo. Come si fa? E’ una procedura abbastanza semplice. Eccola:

 

            1. Nella home page, nella barra di sinistra, cerca la voce “lista di amici”:lista-amici-facebook-per-trovare-lavoro-nel-turismo
            2. Clicca su “Crea lista”:

           

    crea-una-lista-amici-su-facebook-per-trovare-lavoro-su-facebook

 

3.  Rinomina la lista e aggiungi tutti i membri che vuoi includere, dopodichè clicca su “Crea”:

2-crea-lista-amici-su-facebook-per-trovare-lavoro-nel-turismo

4. Ogni volta che vorrai pubblicare un contenuto (uno status, una foto o un video), potrai scegliere a quale lista mostrare il contenuto cliccando sul tasto raffigurato nella figura in basso e scegliere a quale lista mostrare il contenuto. Puoi scegliere anche più di una lista a cui mostrare lo stesso contenuto.

Pubblica-su-lista-amici-facebook-per-trovare-lavoro-nel-turismo

 

 

Ovviamente se tu vorrai mostrare a tutti il contenuto che stai pubblicando, non devi scegliere nessuna lista cliccando su “Tutti”. In questa maniera tutti gli utenti, anche chi non è loggato a Facebook e addirittura chi non ha un profilo Facebook, potrà vedere il tuo contenuto se è capace di trovarlo su Google (e ti assicuro che i recruiter sono capaci di farlo!).

Adesso sai come gestire la tua presenza su Facebook e decidere cosa mostrare al tuo datore di lavoro. Ovviamente questo non basta. Sui social network ci sono tanti strumenti che potrai sfruttare per trovare lavoro. Come ti ho sempre detto, cercare lavoro è un lavoro in sè, e quindi devi impegnarti giorno per giorno nel trovare lavoro sviluppando la tua carriera, con molti strumenti e in più ambiti, sia su internet che nella vita reale.

Questi strumenti, tecniche e strategie sono racchiuse in “Professionista del Turismo”, l’unico sistema per trovare lavoro nel turismo.

Vuoi saperne di più? Clicca sul tasto che trovi sotto, iscriviti alla mailing list e ricevi subito i miei consigli!

 

consigli-per-trovare-lavoro-nel-turismo

 

Le difficoltà ti rendono migliore

Un abbraccio

Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *